Home Page Prima Visione La rassegna del Mercoledì Spazio Giovani

 GENNAIO - FEBBRAIO - MARZO  2019
Ore 21,30   SPETTACOLO  UNICO

Mercoledì 27 Febbraio


 
 

PER SCARICARE IL PROGRAMMINO DELLE RASSEGNE  CLICCA QUI

 

2 Gennaio

9 Gennaio

16 Gennaio

23 Gennaio

30 Gennaio






6 Febbraio

13 Febbraio

20 Febbraio

27 Febbraio

6 Marzo




13 Marzo

20 Marzo

27 Marzo

3 Aprile




 
  Mercoledì  2  Gennaio
  LA NOTTE DI 12 ANNI
 di Alvaro Brechner

  
 
 

 
Festival di Venezia

 
Gli Speciali :  Trailer
  Le schede :  FilmUp   Cinematografo   ComingSoon
  Le recensioni :   Cinematographe 
 Cinematografo  

La notte dei 12 anni, il film diretto da Álvaro Brechner, è ambientato nel 1973, l’Uruguay è sotto il controllo di una dittatura militare. Una notte di autunno, tre prigionieri Tupamaro vengono portati via dalle loro celle nell’ambito di un’operazione militare segreta. L’ordine è chiaro: “Visto che non possiamo ammazzarli, li condurremo alla pazzia.” I tre uomini resteranno in isolamento per 12 anni.  Tra di loro c’è anche Pepe Mujica (Antonio de la Torre), futuro Presidente dell'Uruguay.


  Mercoledì  9  Gennaio
 
SANTIAGO, ITALIA  di Nanni Moretti
 

 
 
 
Festival di Torino

  Gli Speciali :  Trailer
  Le schede :  FilmUp   Cinematografo   ComingSoon
  Le recensioni :  ComingSoon   MyMovies   MoviePlayer

Santiago, Italia, il film diretto da Nanni Moretti, racconta, attraverso le parole dei protagonisti e i materiali dell'epoca, i mesi successivi al colpo di stato dell'11 settembre 1973 che pose fine al governo democratico di Salvador Allende in Cile.  Il film si concentra, in particolare, sul ruolo svolto dall'ambasciata italiana a Santiago, che diede rifugio a centinaia di oppositori del regime del generale Pinochet, consentendo poi loro di raggiungere l'Italia.


  Mercoledì  16  Gennaio
  A STAR IS BORN
   di Bradley Cooper


 
 
 
Festival di Venezia 
  Gli Speciali :  
Trailer
  Le schede :  FilmUp   Cinematografo   ComingSoon
  Le recensioni :  Cinematographe   CineBlog   MoviePlayer

A Star is Born, il film diretto e interpretato da Bradley Cooper (alla sua prima esperienza da regista) insieme a Lady Gaga (nel suo primo ruolo da protagonista in un film), è la quarta versione cinematografica di questa storia d'amore in musica dopo la prima datata 1937 e i due remake (nel 1954 con Judy Garland e nel 1976 con Barbra Streisand).  In questa nuova rivisitazione della tormentata storia d'amore, Cooper interpreta Jackson Maine, musicista di successo che si sta però avviando sul viale del tramonto che scopre, e si innamora della squattrinata artista Ally. Lei ha da poco chiuso in un cassetto il suo sogno di diventare una grande cantante, fino a quando Jack la convince a tornare sul palcoscenico. Ma mentre la carriera di Ally inizia a spiccare il volo, il lato privato della loro relazione sta perdendo colpi a causa della battaglia che Jack conduce contro i suoi demoni interiori...


  Mercoledì  23  Gennaio
  BOHEMIAM  RHAPSODY
  di 
Bryan Singer

 
 

 
Candidato Golden Globe 2019

  Gli Speciali :  Trailer
  Le schede :  FilmUp   Cinematografo   ComingSoon
  Le recensioni :  RollingStone   FilmPost   EverYeye

 

Bohemian Rhapsody, il film diretto da Bryan Singer e Dexter Fletcher, è una coinvolgente celebrazione dei Queen, della loro musica e del loro leggendario frontman Freddie Mercury (Rami Malek), che sfidò gli stereotipi e infranse le convenzioni, diventando uno degli artisti più amati al mondo.  Il film ricostruisce la meteorica ascesa della band attraverso le sue iconiche canzoni e il suo sound rivoluzionario, la sua crisi quasi fatale, man mano che lo stile di vita vita di Mercury andava fuori controllo, e la sua trionfante reunion alla vigilia del Live Aid, quando Mercury, afflitto da una gravissima malattia, condusse la band in una delle performance più grandiose della storia del rock.
Facendo questo, il film cementa l'eredità di una band che è sempre stata più di una famiglia e che continua ancora oggi a ispirare gli outsider, i sognatori e gli appassionati di musica.  Oltre a Rami Malek nei panni di Freddie Mercury, il film vede nel suo cast Lucy Boynton, nel ruolo di Mary Austin, grande amore di Freddie, Gwilym Lee nei panni di Brian May, chitarrista dei Queen, Ben Hardy in quelli del batterista Roger Taylor, Joe Mazzello interpreta il bassista John Deacy Deacon, Aidan Gillen è invece John Reid, primo manager del gruppo, Aaron McCusker ha il ruolo di Jim Hutton, a lungo il ragazzo di Mercury e Mike Myers nei panni di Ray Foster della casa discografica EMI.


  Mercoledì  30  Gennaio
  SUMMER
 
di Kirill Serebrennikov

 
 

 
Festival di Cannes

  Gli Speciali :  Trailer 
  Le schede :  FilmUp   Cinematografo   ComingSoon
  Le recensioni :   TalkyMovie  BadTaste  MoviePlayer

 

Leningrado, un'estate dei primi anni '80: la scena rock è in pieno fermento. Viktor Tsoï, un giovane musicista seguace dei Led Zeppelin e David Bowie, sta cercando di farsi un nome. L'incontro con il suo idolo Mike e sua moglie, la bellissima Natacha, cambierà il corso del suo destino. Insieme costruiranno la leggenda di Viktor, che lo renderà immortale.


  Martedì  6  Febbraio
  IL CASTELLO DI VETRO
 di
Destin D. Cretton

 
 

 
Tratto dal Romanzo autobiografico di Jeannette Walls

  Gli Speciali :  Trailer
  Le schede :  FilmUp   Cinematografo   ComingSoon
  Le recensioni :  MoviePlayer   MangaForEver   StayNerd

 

Basato sull'autobiografia della giornalista americana Jeannette Walls (per oltre 5 anni nella classifica dei Best Seller del New York Times), Il castello di vetro è il racconto dell'infanzia nomade e travagliata dell'autrice/protagonista.  Seconda di quattro fratelli, Jeannette (Brie Larson) cresce con una madre immatura e capricciosa (Naomi Watts), più attenta agli scorci da dipingere che alle necessità dei figli, e un padre affettuoso ma alcolizzato (Woody Harrelson). Quando non è ubriaco, Rex Walls si getta in progetti sconsiderati, elabora complesse strategie di guadagno e infarcisce la mente dei figli di aneddoti bizzarri e fantasiosi, che col tempo alle due sorelle maggiori non bastano più. L'immaginario castello di vetro, che lo sconclusionato genitore progetta un giorno di costruire per le bambine, diventa perciò simbolo dei fallimenti e delle promesse infrante. Ma anche dei guizzi della follia e dell'immaginazione.


  Mercoledì  13  Febbraio
  ROMA 
di  Alfonso Cuaron


 
 

 
“Leone d’Oro” Festival di Venezia
   VERSIONE ORIGINALE SOTTOTITOLATA

  Gli Speciali :  Trailer
  Le schede :  FilmUp   Cinematografo   ComingSoon
  Le recensioni :  MyMovies  Cinematographe   MoviePlayer

 

Roma, il film diretto da Alfonso Cuaron, racconta un anno turbolento della vita di una famiglia borghese nella Città del Messico degli anni 70, attraverso le vicende della domestica Cleo (Yalitza Aparicio) e della sua collaboratrice Adela (Nancy García García), entrambi di discendenza mixteca, che lavorano per una piccola famiglia borghese nel quartiere Roma a Città del Messico, una famiglia guidata da Sofia (Marina de Tavira), madre di quattro figli, che deve fare i conti con l'assenza del marito, mentre Cleo affronta una notizia devastante che rischia di distrarla dal prendersi cura dei bambini di Sofia, che lei ama come se fossero i propri.  Roma è un ritratto di vita vera, intimo e toccante, raccontato attraverso le vicende di una famiglia che cerca di preservare il proprio equilibrio in un momento di lotta personale, sociale e politica.


  Mercoledì  20  Febbraio
  7 UOMINI MOLLO
 
di  Gilles Lellouche


 

 

  Festival di Cannes
 
  Gli Speciali :  Trailer
  Le schede :  FilmUp   Cinematografo   ComingSoon
  Le recensioni :  ComingSoon   Cinematoghaphe   MovieTele

7 uomini a mollo, il film diretto da Gilles Lellouche, vede protagonista Bertrand (Mathieu Amalric), un quarantenne depresso, riesce a dare finalmente un senso alla sua vita quando decide di entrare a far parte di una squadra di nuoto sincronizzato maschile. Per ognuno dei componenti, gli allenamenti rappresentano col tempo una valvola di sfogo e un rifugio sicuro. Insieme si sentiranno sempre più forti fino a volere intraprendere un traguardo pazzesco: la partecipazione ai campionati mondiali di nuoto sincronizzato maschile! Quindi sì, può sembrare un'idea idiota, ma questa incredibile carica li farà tornare alla vita!


  Mercoledì  27  Febbraio
  CHESIL BEACH
  di 
Dominic Cooke


 
 

 
Tratto dal Romanzo di Ian McEwan

  Gli Speciali :  Trailer
  Le schede :  FilmUp   Cinematografo   ComingSoon
  Le recensioni :  ComingSoon   Cinematografo   MoviePlayer

Chesil Beach, il film di Dominic Cooke basato sul romanzo best-seller di Ian McEwan, racconta la storia dell'amore tra la ricca e ambiziosa violinista Florence (Saoirse Ronan) e il modesto e promettente storico Edward (Billy Howle), prigionieri dei tabù di un'epoca e delle convenzioni familiari e sociali nell'Inghilterra dei primi anni 60, pochi anni prima della rivoluzione sessuale.  I due giovani si amano molto, ma alla vigilia della loro prima notte di nozze, il loro discorso amoroso non va oltre le parole. E in una zona remota della spiaggia di Chesil Beach, i due si troveranno ad affrontare le loro profonde differenze.


  Mercoledì  6  Marzo
  LA DONNA ELETTRICA
 
di  Benedikt Erlingsson


 
 

 
Festival di Cannes

  Gli Speciali :  Trailer
  Le schede :  FilmUp   Cinematografo   ComingSoon
  Le recensioni :  ComingSoon   MyMovies   Cinematographe

La donna elettrica, il film diretto da Benedikt Erlingsson racconta la storia di Halla (Halldóra Geirharðsdóttir), che sembra una donna come le altre, ma dietro la routine di ogni giorno nasconde una vita segreta: armata di tutto punto compie spericolate azioni di sabotaggio contro le multinazionali che stanno devastando la sua terra, la splendida Islanda. Quando però una sua vecchia richiesta d’adozione va a buon fine e una bambina si affaccia a sorpresa nella sua vita, Halla dovrà affrontare la sua sfida più grande...


  Mercoledì  13  Marzo
  LA DISEDUCAZIONE DI CAMERON POST
 
di 
Desiree Akhavan


 

 
 
Festival di Roma - Premiato Sundance Festival
  Gli Speciali :  Trailer
  Le schede :  FilmUp   Cinematografo   ComingSoon
  Le recensioni :  CineBlog   Cinematographe   
CinemaGay

La Diseducazione di Cameron Post, il film diretto da Desiree Akhavan è ambientato in una cittadina del Montana, nel 1993. Quando viene sorpresa a baciarsi con una ragazza durante il ballo della scuola, la giovane Cameron Post (Chloë Grace Moretz) viene spedita in un centro religioso, God's Promise, in cui una terapia di conversione dovrebbe "guarirla" dall'omosessualità. Insofferente alla disciplina e ai dubbi metodi del centro, Cameron stringe amicizia con altri ragazzi, finendo per creare una piccola e variopinta comunità capace di riaffermare con orgoglio la propria identità.


  Mercoledì  20  Marzo
  IL GIOCO DELLE COPPIE
 
di Olivier Assayas

 
 
 
 
Festival di Venezia

  Gli Speciali :  Trailer
  Le schede :  FilmUp   Cinematografo   ComingSoon
  Le recensioni :  ComingSoon   Cinematografo   MyMovies

Il gioco delle coppie, il film diretto da Olivier Assayas, per la prima volta alle prese con una commedia, racconta con sguardo leggero e ironico il mondo che cambia e il modo in cui riusciamo (o non riusciamo) a reagire a questi cambiamenti.  Alain (Guillaume Canet), un editore parigino di successo che lotta con i pro e i contro della sua vita professionale e privata, e Leonard (Vincent Macaigne), uno dei suoi autori storici, sono riluttanti a comprendere appieno e ad abbracciare il mondo dell'editoria contemporanea, fatta di e-book e shop online.  Quando si incontrano per discutere del nuovo manoscritto di Leonard - l'ennesimo romanzo autobiografico incentrato sulla sua storia d'amore con una celebrità minore - Alain non può che confessare all'amico ciò che pensa del libro: che è un'opera troppo datata e banale e non può pubblicarla. Ma la moglie di Alain, Selena (Juliette Binoche), star delle serie tv, è invece convinta che si tratti di un vero e proprio capolavoro, sicuramente il miglior libro che Leonard abbia mai scritto.  A complicare la situazione è l'interesse di Alain per i media digitali e social, che lo ha portato ad assumere una giovane donna incredibilmente ambiziosa come "responsabile della transizione digitale" nella sua azienda...


  Mercoledì  27  Marzo
  LA FAVORITA
 di 
Yorgos Lanthimos


 
 

 
Festival di Venezia

  Gli Speciali :  Trailer
  Le schede :  FilmUp   Cinematografo   ComingSoon
  Le recensioni :  CineBlog   EverYeye   
MoviePlayer

La Favorita, il film diretto da Yorgos Lanthimos, è ambientato nell'Inghilterra d'inizio 1700.  Mentre imperversa la guerra con la Francia, la fragile e instabile Regina Anna (Olivia Colman) siede sul trono inglese ma il regno è di fatto governato da una persona a lei vicina, Lady Sarah (Rachel Weisz). Quando a corte arriva Lady Abigail (Emma Stone), le due sfrutteranno la situazione politica per diventare la favorita della Regina.  Basato su fatti storici realmente accaduti, e documentati, il film La favorita racconta del triangolo carico di tensione, crudeltà, affetto ed erotismo tra l'ultima sovrana degli Stuart e la prima del Regno di Gran Bretagna, la Regina Anna salita al trono il 1 maggio 1707, e due delle sue cortigiane: Sarah Churchill, duchessa di Marlborough, amica, amante e confidente della sovrana, e la giovane Abigail Hill, cugina di Sarah che, arrivata a corte, prese il suo posto nelle grazie della Regina.  Ad avere per prima l'idea di fare di questa storia un film è stata la sceneggiatrice Deborah Davis, che nasce come storica, e che dopo essersi imbattuta in questa vicenda di donne e di potere ha deciso di approfondirla e di trasformarla in un film.  Ad aiutare molto le ricerche della Davis è stata la monumentale biografia scritta da Winston Churchill, prima di diventare Primo Ministro, del suo avo, il Duca di Marlborough, dove si dedica largo spazio al triangolo tra Amma, Sarah e Abigail, ma anche il libro di memorie scritto dalla duchessa, nella quale fa la cronaca di come e perché Abigail sia riuscita nel tempo a prendere il suo posto al fianco e nel cuore della Regina.


  Mercoledì  3  Aprile
  GREEN BOOK
 di 
Peter Farrelly


 
 

 
Festival di Roma - Candidato Golden Globe

  Gli Speciali :  Trailer
  Le schede :  FilmUp   Cinematografo   ComingSoon
  Le recensioni :  MyMovies   Cinematographe   EverYeye

Green Book, il film diretto da Peter Farrelly, racconta del buttafuori Tony Lip (Viggo Mortensen), un italoamericano con un'educazione piuttosto sommaria che nel 1962 venne assunto come autista da Don Shirley (Mahershala Ali), uno dei pianisti jazz più famosi al mondo. Lo scopo? Guidarlo da New York fino agli stati del Sud, in posti dove i diritti civili degli afroamericani sono ben lontani dall'essere legittimamente acquisiti.  Shirley si affida per il viaggio al libro Negro Motorist Green Book: una mappa di motel, ristoranti e pompe di benzina in cui anche gli afroamericani sono ben accolti. Dovendosi confrontare con il razzismo ma anche l'umanità delle persone che incontrano, Lip e Shirley impareranno prima di tutto a conoscersi e rispettarsi a vicenda.